Ultima modifica: 2 ottobre 2018

Il Nervi-Fermi ha aderito alla Settimana Europea della Mobilità (SEM)

La verità è che una città non deve essere pensata ma sognata.

Occorre riabilitare la forza del sogno, poiché il sogno è un’arma di una potenza insospettata.

Così quando vedrete passare un ciclista trasognato, non fidatevi del suo aspetto inoffensivo e bonario: sta preparando la conquista del mondo.

(D.Tronchet)

 

Il nostro Istituto, insieme ad altre scuole della città, tra cui il Liceo scientifico “Galilei” e l’Itis “Volta”, ha preso parte, il 21 settembre alla campagna “bike to work”, ovvero  l’invito ad andare a scuola e al lavoro pedalando. Iniziativa inserita tra gli eventi della mobilità sostenibile 2018 ad Alessandria., col patrocinio dell’ Usp di Alessandria-Asti.

Gli studenti e i colleghi che hanno risposto propositivamente e hanno avuto la possibilità di fermarsi in cortile subito dopo l’intervallo, hanno preso parte alla foto di gruppo e hanno ricevuto un piccolo omaggio da parte di Amag e Centrale del Latte.

L’Istituto “Fermi_Nervi” ha quindi ricevuto un attestato di riconoscimento da parte delle associazioni che hanno organizzato la Sem, durante un convegno che ha avuto luogo sabato 22 settembre presso il museo “Alessandria, città delle biciclette” (Acdb) alla presenza, tra gli altri, dell’onorevole Paolo Gandolfi, del Questore di Alessandria, dell’assessore comunale Buzzi-Langhi, di esponenti della Camera di Commercio, del bisettimanale “Il Piccolo” e della giornalista Luciana Rota di “Bike channel”.

Un grazie a chi ha potuto presenziare venerdì e sabato, ma soprattutto a a chi pedala ogni giorno per recarsi a scuola e al lavoro, contribuendo attivamente alla riduzione del traffico e dell’inquinamento in città.

Alcune foto relative all’inizativa e l’articolo de “Il Piccolo”.

 

D. Pestarino