Ultima modifica: 11 gennaio 2018

#TUTTI INSIEME CONTRO IL BULLISMO#

Il 4 dicembre scorso, presso l’Istituto Comprensivo Galilei di Alessandria, si è concluso un primo ciclo di seminari informativi promosso dall’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Alessandria e di Asti, che ha visto approfondire e interagire studenti, docenti, personale amministrativo, tecnico e ausiliario, personale dei servizi socio-assistenziali, genitori e forze dell’ordine.

In attuazione di quanto previsto dal “Piano Nazionale per la prevenzione del bullismo e del cyber-bullismo a scuola” e accogliendo l’invito del Dirigente Franco Calcagno, nell’ambito del progetto “#Tuttinsieme in Piemonte contro il bullismo e cyber-bullismo” sono state attivate diverse azioni di formazione ed informazione “… per favorire l’acquisizione di competenze psico-pedagogiche e sociali per la prevenzione del disagio giovanile nelle diverse forme…” che hanno visto partecipare come relatori, personale dell’Arma dei Carabinieri, della Questura e della Polizia Postale.

I giovani studenti rappresentanti della Consulta degli Studenti di Alessandria ed Asti hanno subito colto propositivamente lo spirito dell’iniziativa avanzando il proposito di avviare  all’interno di ciascun istituto dei progetti per favorire l’emersione di tale disagio restando in stretto contatto con gli uffici specializzati delle Questure.

A tale proposito occorre segnalare quanto programmato nell’Istituto “Nervi-Fermi “ al riguardo.

Nelle prossime settimane, un’équipe multidisciplinare della Polizia di Stato, composta da personale delle varie sezioni specializzate della Questura, da personale della locale Sezione di Polizia Postale e con probabile presenza di rappresentanti dei servizi sociali nonché eventuale utilizzo di postazioni mobili della Polizia di Stato, incontrerà i giovani studenti con l’obiettivo non solo informativo, ma anche di favorire l’emersione dei fenomeni, agevolando un contatto diretto e di fiducia con le potenziali vittime, a cui verrà offerto il supporto di un team specializzato.

Inoltre, il 7 febbraio prossimo, in occasione della “Giornata nazionale contro il bullismo a scuola”, in coincidenza con la Giornata Europea della Sicurezza in Rete indetta dalla Commissione Europea (Safer Internet Day 2018), ogni docente dell’Istituto organizzerà le attività didattiche della propria materia con riferimenti al bullismo e all’educazione al rispetto.

Infine ecco un paio di link che potrebbero essere di supporto per le varie iniziative:

http://www.noisiamopari.it/site/

http://www.regione.piemonte.it/moveup/bullismo.htm

                                                                                       D. Pestarino